1. DISPOSIZIONI GENERALI. Le presenti Condizioni Generali di Vendita si applicano a tutte le forniture di merci a qualsiasi titolo effettuate da F.lli Ballanti s.r.l., in seguito denominata “Venditore”, verso qualsiasi persona fisica o giuridica, in  seguito denominata “Acquirente”, che abbia formalizzato e trasmesso a F.lli Ballanti s.r.l. un ordine di acquisto.

2. ORDINE. L’ordine deve essere definito in ogni sua parte e completo di tutte le necessarie indicazioni sia tecniche sia amministrative, comprese le eventuali facilitazioni di carattere fiscale. In caso contrario il Venditore non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori che possano derivare da manchevoli o insufficienti indicazioni. Se non diversamente specificato per iscritto, una volta accettato, l’ordine viene processato e non può più essere unilateralmente modificato.

3. TRASPORTO. Il materiale viene fornito franco stabilimento del Venditore. Per consegne con mezzi del Venditore, viene addebitato all’Acquirente un contributo spese di trasporto. La merce viaggia a rischio e pericolo dell’ Acquirente anche se venduta franco destino. Il Venditore non si assume alcuna responsabilità per ritardi, perdite, danni causati durante il trasporto. La fornitura si intende effettuata nel momento in cui il materiale viene consegnato al vettore. L’Acquirente è tenuto a verificare la merce prima di accettarla e segnalare immediatamente al trasportatore e al Venditore la presenza di eventuali danni dovuti al trasporto.

4. TERMINI DI CONSEGNA. I tempi di consegna sono comunicati a titolo puramente indicativo, possono pertanto subire variazioni e non potranno dare origine in alcun caso a richieste di penali per ritardo e/o di risarcimento per danni, a trattenute o ad annullamento degli ordini in corso, indipendentemente dalle cause, dall’entità e dalle conseguenze del ritardo.

5. MONTAGGIO E INSTALLAZIONE. Il Venditore respinge ogni responsabilità per il montaggio o l’installazione non conforme dei prodotti forniti e per eventuali danni derivanti.

6. PREZZI. Tutti i prezzi indicati sono da intendersi IVA esclusa e possono subire variazioni.

7. FATTURAZIONE. Per le forniture di valore inferiore a Euro 150,00 – cifra riferita al netto merce, esclusa IVA ed eventuali costi aggiuntivi – con pagamento dilazionato verrà addebitato un “contributo gestione ordine” pari a Euro 7,00. L’Acquirente può evitare il pagamento di detto contributo provvedendo al saldo immediato della fattura al momento della consegna del materiale.

8. DOCUMENTI E CERTIFICATI. Eventuali documenti e certificati specifici (schede tecniche, schede di sicurezza, certificazioni a marchio CE, dichiarazioni di origine preferenziale, ecc.) devono essere richiesti all’atto dell’ordine.

9. GARANZIE. Tutti i prodotti sono garantiti per il periodo previsto dalla normativa vigente al momento dell’acquisto. La garanzia decorre dalla data di acquisto. Sono esclusi dalla garanzia i danni diretti ed indiretti derivanti da un uso non appropriato del prodotto. Le prestazioni in garanzia si limitano unicamente alla sostituzione del prodotto fornito e solo qualora il medesimo risultasse difettoso per vizi di fabbricazione. Per gli eventuali difetti non visibili, il termine di garanzia è stabilito dal Produttore ed è diverso a seconda della tipologia di materiale. Le parti soggette ad usura sono escluse dalla garanzia. La produzione in serie può portare a lievi variazioni di colore che sono considerate caratteristiche del prodotto, pertanto ammesse.

10. TOLLERANZE DI PESO E DIMENSIONI PER I PRODOTTI SIDERURGICI.  Le tolleranze dimensionali sono quelle stabilite dalle norme UNI e UNI-EN. Agli effetti dell’esecuzione dell’ordine è ammessa una tolleranza di peso del 10%, in più o in meno, sul quantitativo globalmente ordinato. Il peso (massa) totale di ogni carico è il solo riconosciuto. Il peso (massa) è quello certificato dal fornitore con i propri mezzi. La differenza di pesatura non dà diritto a reclami di ammanco se è contenuta nel limite del 3 per mille del carico totale. Le operazioni di verifica devono essere effettuate su pese pubbliche o equivalenti e le spese sono da ritenersi a completo carico dell’Acquirente.

11. RECLAMI E RESI. Eventuali contestazioni o reclami per difetti visibili di fabbricazione devono essere inviate per iscritto al Venditore entro 8 giorni dalla consegna ed in ogni caso prima di eventuali ulteriori lavorazioni, o dell’installazione o della messa in funzione del prodotto. Il prodotto contestato deve essere conservato in modo corretto fino ai relativi accertamenti tecnici. Eventuali resi devono essere preventivamente concordati e autorizzati dal Venditore. Alla merce resa verrà applicato un valore in base allo stato e alle spese di gestione derivanti. Il prodotto il cui reso è stato autorizzato dovrà essere inviato al Venditore integro, nel suo imballo originale, in porto franco e corredato di regolare bolla d’accompagnamento. Nel caso in cui l’imballo risulti aperto o danneggiato, il Venditore si riserva il diritto di trattenere il 15% del valore della merce. Non si accettano resi di materiale danneggiato o non completo. Non si accettano resi di prodotti non gestiti, ovvero acquistati appositamente per l’Acquirente.

12. SOSTITUZIONE PRODOTTO PER ERRATO ACQUISTO. E’ facoltà del Venditore accettare o rifiutare il reso di un prodotto acquistato erroneamente. Non si accettano resi o sostituzioni di prodotti non gestiti, ovvero acquistati espressamente per l’Acquirente, né di materiale fornito su misura, né di prodotti non integri e/o usati, senza l’imballo originale e/o la documentazione a corredo. Per ragioni amministrative, il materiale può essere sostituito entro e non oltre 7 giorni dall’acquisto e dietro presentazione dello scontrino fiscale (in caso di vendita con scontrino fiscale) o consegna di bolla di reso (in caso di vendita con fattura). Il prodotto reso causa errato acquisto deve essere sostituito con un altro di pari importo e non può essere rimborsato in denaro.

13. PAGAMENTO. Le condizioni di pagamento indicate nella documentazione di vendita sono vincolanti. Il Venditore  può richiedere il pagamento di un acconto all’atto della sottoscrizione dell’ordine, con saldo alla consegna. L’emissione di ricevuta bancaria comporta un addebito di Euro 1,03. Ai sensi del D.Lgsl. n. 192/2012 in caso di ritardato pagamento verranno addebitati all’Acquirente gli interessi di mora e un contributo minimo di Euro 40,00 per la gestione della pratica di recupero del credito. In caso di ricevute bancarie insolute verranno addebitate anche le spese bancarie di ritorno. Ogni irregolarità nei pagamenti, indipendentemente dalla causa, autorizza il Venditore a sospendere gli ordini in corso di esecuzione.

14. RISERVA DEL DIRITTO DI PROPRIETA’. Il Venditore si riserva il diritto di proprietà della merce fino al completo pagamento della stessa da parte dell’Acquirente e fino ad avvenuto integrale pagamento di qualsiasi credito derivante dal rapporto commerciale.

15. FORO COMPETENTE. Per qualsiasi ed eventuale controversia si intende competente il Foro di Bologna.

rev. 01_01_2014